Artsandcraftsassoc

Artsandcraftsassoc

Scarico canna fumaria caldaia a condensazione

Posted on Author Nakree Posted in Antivirus

Canna fumaria qual è la normativa per lo scarico a parete o tetto della caldaia a condensazione, pellet, cottura, legno in esterno o. Scarico a tetto o a parete. Determinante è inoltre la Legge 90/, e l'Art. bis “Requisiti degli impianti termici”, che afferma: “. Normativa vigente nel (legge 90/ e Dlgs / agg. legge /​) su canne fumarie e scarichi a parete, caldaie a condensazione e tradizionali. Vi sono alcuni accorgimenti legati alla canna fumaria e ai canali di scarico che possono rendere più adatte alcune posizioni e meno altre, ma se.

Nome: scarico canna fumaria caldaia a condensazione
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 26.52 MB

I fumi o vapori come lei li chiama non sono tossici, come evidenziato da altri. E poi la caldaia funziona in inverno e certo non a ferragosto, e in inverno non si sta certo seduti in balcone o con le finestre aperte!

Se poi invece è una questione di puntiglio, allora ha pienamente ragione! Non per essere impiccione, ma lei dove scarica con la sua caldaia? Buongiorno, Rispondo alla sua domanda impicciona, dato che possiedo un assorbitore di calore allo stato brado, scarico i fumi del mio impianto in mezzo a un giardino. Per rispondere al resto del suo post, ritengo doveroso considerare che le norme servono per dare un regolamento.

In base al tipo di impianto, centralizzato o autonomo, sul tetto o sulle pareti esterne del condominio saranno visibili uno o più comignoli o uno o più sfiati.

La funzione della canna fumaria è trasportare i fumi prodotti dalla combustione della caldaia lontano da finestre e aperture. Scarico fumi a parete in condominio: normativa caldaie domestiche La normativa attualmente vigente, il D. Se poi invece è una questione di puntiglio, allora ha pienamente ragione!

Non per essere impiccione, ma lei dove scarica con la sua caldaia?

Buongiorno, Rispondo alla sua domanda impicciona, dato che possiedo un assorbitore di calore allo stato brado, scarico i fumi del mio impianto in mezzo a un giardino. In questi casi è possibile scaricare a parete se non esisteva già un sistema di scarico a tetto adeguato alla condensazione, sia esso singolo o ramificato.

Se ad esempio la caldaia precedente, non a condensazione, scaricava in una canna fumaria collettiva, la nuova caldaia potrà scaricare a parete se la vecchia canna non è adeguata alla condensazione. In molti casi, infatti, le vecchie canne fumarie non possono lavorare con le nuove caldaie a condensazione.

In questo caso è legittimo scaricare direttamente a parete.

Essi funzionano in modo che, quando la richiesta termica è piccola, si attiva la sola pompa di calore. Quando la richiesta diventa troppo alta, o quando la temperatura esterna scende troppo e la pompa di calore lavorerebbe male, entra in funzione la caldaia, che in questo modo copre solo i picchi di potenza.

Canna fumaria condominio: cosa occorre sapere

In ogni caso, devono essere caldaie certificate ibride compatte, quindi nella scelta deve essere verificato che siano adatte allo scarico a parete. Esegui il test per scoprire se puoi scaricare a parete: Che generatore vuoi installare? Una caldaia a gas a condensazione Una caldaia a gas tradizionale, di tipo a camera stagna Un generatore ibrido caldaia più pompa di calore Un altro tipo di caldaia, non a gas Avanti Si tratta di un generatore individuale?


Nuovi articoli: