Artsandcraftsassoc

Artsandcraftsassoc

Come scaricare ebook gratis su ipad

Posted on Author Meztik Posted in Giochi

Per poter scaricare libri gratis tramite l'app, avviala sul tuo dispositivo, tappa sul pulsante È l'applicazione per la lettura degli eBook facente capo a Mondadori. tramite il browser installato sul tuo iPhone o iPad, come per esempio Safari. "Sì, d'accordo, ma come si fa a scaricare un libro sull'iPad? Se vuoi imparare come leggere gli eBook su iPad, non devi far altro che rivolgerti a se l'eBook che hai scelto sia a pagamento oppure gratis) e successivamente sul tasto Ottieni. Questa app è disponibile solo sull'App Store per iPhone e iPad. eBook Search - EPUBs & iBooks 12+. Scaricare i. Impariamo a scaricare libri gratis sul nostro iPhone e trasformarlo in un pratico ebook reader da viaggio, da utilizzare comodamente anche.

Nome: come scaricare ebook gratis su ipad
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 45.23 MB

Cosi come per la musica e i film, anche i libri possono essere acquistati on-line o scaricati gratuitamente solo se privi di copyright dai molti archivi disponibili su Internet, anche in italiano. In questo articolo i migliori siti dove scaricare ebook gratis, anche in italiano. Tutte le risorse disponibili sono di dominio pubblico, quindi niente contenuti pirata solo libri veramente gratis.

Esistono Ebook per qualsiasi argomento, da guide tecniche a libri classici, romanzi, enciclopedie, raccolte di poesie, ricette, saggi e tutte le tipologie di pubblicazioni cartacee comprese le opere degli autori famosi.

Qui di seguito troveremo i migliori siti dove scaricare gratis gli ebook in italiano. Migliori siti dove scaricare libri gratis Il miglior sito internet da dove scaricare Ebook gratis dei più famosi romanzi italiani è FeedBooks con tantissimi libri gratuiti da scaricare, comprese opere internazionali oltre che italiane. Questo sito ha un archivio vastissimo e la possibilità di ricercare i libri con l'iniziale del cognome dell'autore.

Se gli eBook da importare si trovano sul computer, invece, per poterli trasferire sul tuo iPad puoi seguire le istruzioni che ho provveduto a fornirti nel mio tutorial incentrato in maniera specifica su come trasferire file su iPad.

Nella parte in alto a sinistra del display, poi, trovi un pulsante con un elenco puntato: premendoci sopra puoi visualizzare tutti i vari capitoli che compongono il libro.

Per ulteriori dettagli e approfondimenti sulla visualizzazione dei file in formato PDF su iPad, che siano libri o documenti vari, puoi fare riferimento alla mia guida dedicata in maniera specifica a come aprire un PDF con iPad.

Vorresti leggere gli eBook venduti sullo store di Amazon sul tuo tablet Apple? Se non possiedi ancora un account Amazon, puoi crearne uno subito leggendo la mia guida su come registrarsi su Amazon. Quando trovi un libro che ti interessa, per scaricarlo premi sulla sua copertina e poi sul bottone Leggi ora.

Una volta aperto il libro di tuo interesse, potrai cominciare a sfogliarlo effettuando degli swipe sullo schermo verso destra e verso sinistra. Per aggiungere un segnalibro, invece, premi sul pulsante con la bandierina, mentre per visualizzare le note fai tap sul bottone con il foglio, entrambi situati sempre nella parte in alto a destra del display.

Puoi prendere in considerazione questa possibilità se possiedi già un lettore di libri digitali Rakuten Kobo oppure se è tua intenzione comprare eBook sul Kobo store.

Liberliber è organizzato con un menù in stile Esplora Risorse di Windows, disponibile sul lato sinistro di ogni pagina. Se invece cercate titoli in lingua inglese, allora la scelta si fa semplicemente incommensurabile: abbiamo progetto Gutenberg che in realtà ha testi anche in Italiano e migliaia e migliaia di altri siti pronti ad offrirti testi ormai non più coperti da copyright.

Gli autori, checché ne dicano gli ultras della pirateria, campano grazie alle copie che acquistate. Non utilizzate il vostro iPad o iPhone per rubare il lavoro altrui, pagate quello che leggete, e se non volete pagare utilizzate libri e testi ormai non più coperti da copyright. Chi scrive spesso vive grazie ai lettori che, onestamente, pagano un piccolo contributo per la lettura.

Progetto Gutenberg

In nessun modo vi stiamo invitando a leggere gratuitamente quello per il quale, in realtà, dovreste pagare. Non facciamo gli gnorri, paghiamo gli autori e permettiamogli di continuare a scrivere ottimi libri che ci accompagneranno per ore e ore di lettura.

Un libro non costa più di qualche caffè, e non crediamo che, anche in momenti di crisi, qualche euro vi butti sul lastrico.


Nuovi articoli: