Artsandcraftsassoc

Artsandcraftsassoc

Come scaricare il certificato di proprieta di un auto

Posted on Author Mulrajas Posted in Giochi

  1. Dove si effettua il Passaggio di Proprietà di un veicolo?
  2. Certificato di proprietà digitale: ecco come funziona
  3. Passaggio proprietà auto

Come fare per richiedere una formalità al PRA in presenza di CdP digitale (​CDPD): Se si è in possesso di un CDPD e si deve effettuare una. Dal 5 ottobre , il Certificato di Proprietà viene rilasciato dal PRA esclusivamente in modalità digitale sostituendo progressivamente, per le formalità richieste. Il certificato di proprietà è il documento che attesta lo stato giuridico del veicolo e identifica il nominativo del proprietario: ecco tutti i dettagli. Non si tratta di un foglio obbligatorio per la circolazione dell'auto, ma deve essere custodito con cura dal proprietario (meglio a casa piuttosto che.

Nome: come scaricare il certificato di proprieta di un auto
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 22.65 Megabytes

Esso rappresenta la fase 1 del cosidetto progetto semplific uto, progetto che prevede la progressiva digitalizzazione del Pubblico Registro Automobilistico. Il prossimo step, ovvero la fase 2, con la firma digitale dell'atto di vendita è previsto per il luglio Il nuovo certificato di proprietà è stato accolto inizialmente con scettiscismo ed ora con vive proteste.

Da un lato i cittadini che si vedono consegnata al posto del vecchio certificato di proprietà cartaceo l'attestazione di avvenuta formalità, che hanno visto complicata la propria gestione dei documenti e che trovano difficoltà quando vogliono avere una stampa del certificato di proprietà, dall'altra gli operatori professionali che hanno subito delle modifiche operative la cui realizzazione ha comportato un'aumento del tempo necessario per espletare la singola pratica.

Ricordiamo che le ragioni alla base della nuova normativa, oltrechè di semplificazione, avrebbero dovuto essere di risparmio di tempo e di denaro ma al momento gli effetti sono stati opposti, da qui le numerose proteste sfociate nella recente sentenza del TAR del Lazio che ha dichiarato l'illeggittimità della circolare nella parte in cui non consente all'interessato di ottenere un'originale cartaceo del certificato di proprietà del proprio veicolo, sentenza a cui l'Automobile Club ha proposto prontamente appello.

La questione è stata ampiamente affrontata nell'articolo pubblicato al seguente link: Certificato di proprietà digitale; il TAR del Lazio lo boccia.

Il documento in questione inoltre, non potrà più essere contraffatto.

Oppure collegarsi al sito web indicato nella ricevuta e inserire il codice fornito, per avere accesso al documento. Certificato di proprietà digitale Eventuali variazioni del certificato di proprietà digitale possono essere notificate attraverso mail.

Dove si effettua il Passaggio di Proprietà di un veicolo?

Ad esempio, in caso di fermo amministrativo, è possibile essere avvertiti attraverso una mail. In questi casi, è sempre consigliabile effettuare una visura al PRA. In questo modo potrete sapere se avete il certificato digitale oppure no.

I possessori invece del vecchio certificato di proprietà non devono fare nulla, non è richiesto, per il momento, l'aggiornamento al nuovo formato digitale.

Chi è in possesso del vecchio certificato di proprietà cartaceo deve fare qualcosa? Ne consegue che sarà richiesto loro il duplicato in caso di smarrimento dell'originale del CDP, ed a seguito di un eventuale richiesta di duplicato verrà loro consegnata la predetta attestazione di avvenuta formalità, che in questo caso sarà il duplicato del certificato di proprietà.

Certificato di proprietà digitale: ecco come funziona

Se hai smarrito il certificato di proprietà puoi con semplicità chiederne un duplicato direttamente on-line accedendo alla seguente pagina del nostro portale ACI: Duplicato certificato di proprietà on-line Cosa deve fare chi riceve l'attestazione di avvenuta formalità? Nel senso che la legge non prescrive alcuna operazione.

Per assurdo la ricevuta di avvenuta presentazione della formalità potrebbe essere anche gettata via senza che per l'interessato sorga alcun problema. E' possibile sia conservarla tra i propri documenti sia stampare e conservare una copia digitale del nuovo certificato di proprietà.

Rispetto a quanto accadeva in precedenza, cioè la necessità dell'originale o di denuncia di smarrimento del CDP e duplicato, la differenza è abissale.

L'interessato deve semplicemente presentarsi presso una Delegazione ACI munito di un valido documento d'identità e del numero di targa sulla quale intende effettuare l'operazione. Gli operatori professionali procederanno all'annotazione della formalità previa verifica dell'esistenza del CDP digitale.

Passaggio proprietà auto

In caso di presentazione della richiesta di formalità non dal diretto interessato ma da un delegato o da un'agenzia di servizi è necessario che l'intestario del veicolo emetta delega all'utilizzo del CDP digitale. Al momento gli uffici comunali non sono in grado di gestire il certificato di proprietà digitale, di conseguenza non sono in grado di autenticare la firma sul supporto cartaceo come avveniva in precedenza.

Ho letto che il TAR ha stabilito che gli interessati possono ottenere una copia del CDP originale come avveniva in precedenza, è vero? In parte. In ogni caso al momento non è materialmente possibile l'emissione del CDP vecchio modello per il fatto che tutti gli stampati, che ricordiamo sono dotati di ologramma, sono stati riconsegnati dalle Delegazioni ACI alle sedi provinciali del PRA.

In caso di modifiche procedurali i cittadini saranno prontamente avvisati su questa pagina.

A parere di chi scrive, operatore professionale da oltre 30 anni, la direzione della riforma è corretta, sono per ora errate le modalità di attuazione. La nostra Delegazione ACI ha fin dal principio compreso le problematiche cui si poteva incorrere con questa riforma ed ha deciso di rilasciare sempre, assieme alla predetta attestazione di avvenuta formalità, anche una stampa del Certificato di Proprietà Digitale in modo da andare incontro alle esigenze dei propri clienti e rendere meno drastico il cambiamento avviato dal processo semplific uto.

È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Nuovi articoli: