Artsandcraftsassoc

Artsandcraftsassoc

Google maps scaricare mappe offline

Posted on Author Nashura Posted in Multimedia

Assicurati di essere connesso a Internet e di non essere in Modalità di navigazione in incognito. Cerca un luogo, ad esempio San Francisco. In basso, tocca il nome o l'indirizzo del luogo tocca Altro. Nota: il download di mappe offline non è disponibile in alcune aree Sul tuo telefono o tablet Android, apri l'app Google Maps Maps. Se hai cercato un luogo come un ristorante, tocca Altro Altro e poi Scarica mappa offline e poi Scarica.

Nome: google maps scaricare mappe offline
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 23.32 Megabytes

Download delle aree e navigazione offline Se stai partendo per una località in cui la connessione Internet è lenta, la connessione dati mobili è costosa o non è possibile accedere a Internet, puoi salvare un'area da Google Maps sul tuo telefono o tablet e utilizzarla quando sei offline.

Nota: il download di mappe offline non è disponibile in alcune aree geografiche a causa di limiti contrattuali, lingue supportate, formati degli indirizzi o altri motivi. Passaggio 1: come fare per scaricare una mappa Nota: puoi salvare le mappe sul tuo dispositivo o su una scheda SD. Se cambi la modalità di salvataggio delle mappe, dovrai scaricarle di nuovo.

Sul tuo telefono o tablet Android, apri l'app Google Maps. Assicurati di essere connesso a Internet e di avere eseguito l'accesso a Google Maps.

Cerca un luogo, ad esempio San Francisco.

Come usare Google Maps in viaggio senza una connessione a internet

In quel caso preferisco utilizzare mappe che si basino su Openstreetmap come quelle disponibili su questi siti. Per prima cosa sarà necessario accedere a Google Maps, anzi Se hai uno smartphone android comunque hai anche un account google quindi ti basterà recuperare i dati di quello.

A cosa servono le mappe offline? Te l'ho già spiegato sommariamente all'inzio. Inoltre utilizzare le mappe offline permette di consumare meno batteria dello smartphone e quindi utilizzarlo più a lungo.

Dicevo, la prima cosa da fare dopo aver effettuato l'accesso al proprio account google è quella di accedere a Google Maps. La schermata iniziale mostra una mappa con una barra di ricerca in alto ed un piccolo menù in basso per la navigazione verso luoghi d'interesse e poco altro.

Strumenti utili

Selezionare l'area da scaricare Dopo aver aperto la app si dovrà trovare il menù di accesso alla sezione dedicata al download delle mappe.

Nella versione attuale la voce corretta si trova nel menù principale in alto a fianco della ricerca.

Cliccando sull'icona con le tre linee orizzontali vi si avrà accesso. La prima sezione del menù, appena sotto i dati dell'account, è dedicata ai contenuti personali come ad esempio i tuoi luoghi etichettati, salvati, visitati, mappe Quella subito successiva è quella che ci interessa per poter scaricare le mappe offline.

Appena sotto il titolo si trova il tasto "Seleziona la tua mappa" che permette di avviare il download dell'area d'interesse mentre nell'area centrale della schermata sono presenti le Mappe Consigliate solitamente se si è impostato un indirizzo di casa e lavoro le mappe consigliate sono quelle in quell'area e le Mappe scaricate che logicamente non appariranno se non hai ancora iniziato alcun download. Il primo passo da fare sarà selezionare la mappa con il tasto in alto. In tal caso, ti consiglio di leggere la mia guida su come liberare spazio Android , in cui ho avuto modo di mostrarti tutti i trucchi e i metodi per liberare agilmente lo spazio dalla memoria del tuo dispositivo.

Utilizzare Google Maps offline Ora che hai scaricato le mappe di cui hai bisogno, è il momento di entrare nel vivo della questione e di capire, nel concreto, come usare Google Maps Offline.

Autore Salvatore Aranzulla Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia.

Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Cliccate su Scarica e il gioco è fatto! Cliccandoci sopra potrete inoltre aggiornarle, eliminarle o rinominarle.

Ritagliate la zona di vostro interesse e salvatela sul vostro dispositivo. Google Maps scarica la batteria del vostro Android? Abbiamo la soluzione Va poi considerato che per scaricare le vostre destinazioni preferite dovrete prima assicurarvi di avere abbastanza spazio a disposizione sul dispositivo.


Nuovi articoli: