Artsandcraftsassoc

Artsandcraftsassoc

Scarica cud garanzia giovani

Posted on Author Tashicage Posted in Multimedia

  1. Garanzia Giovani: rilascio della CU da parte dell'INPS
  2. 2 commenti
  3. 7 casi di esonero dal modello 730/2019 anno 2018

​​​Con riferimento alle modalità per ottenere il CUD relativo alle Gli utenti in possesso di PIN, anche ordinario, possono scaricare e. Per il tirocinante assunto con Garanzia Giovani vi è l'obbligo di di emissione e consegna della certificazione unica (ex CUD) da parte del. Se sei un pensionato INPS o un tirocinante in Garanzia Giovani o in Servizio Puoi scaricare il tuo CUD direttamente dall'Area Riservata del Servizio Civile. "vecchio" CUD) da parte dell'INPS. A tal fine è stato specificato che gli utenti in possesso di PIN, anche ordinario, potranno scaricare e.

Nome: scarica cud garanzia giovani
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 70.48 MB

Ogni lavoratore ha nella testa mille preoccupazioni al primo giorno di lavoro, soprattutto se non ha mai partecipato ad una procedura di assunzione. Eppure, occorre ricordarsi di preparare e inserire in borsa i documenti di assunzione fondamentali. Aspetti formali — per lo più sconosciuti dai più — sanciscono il rapporto di lavoro tra il lavoratore ed il datore di lavoro.

Proprio perché di firme e di regole si tratta, facciamo il punto di cosa riceverai e cosa devi aspettarti che ti venga fornito. Per prima cosa ci sono i documenti indispensabili al primo giorno di lavoro ed alla firma del contratto, ossia quelli che attestano chi sei e da dove provieni, e che certificano che sei autorizzato a lavorare in Italia. Entro il giorno precedente alla data di inizio del rapporto di lavoro, anche se festivo, bisogna iscriversi al portale dei servizi per le politiche del lavoro, dopodiché compilare e trasmettere telematicamente il Modello Unificato LAV.

A tale proposito è essenziale leggere con cura il contratto di lavoro.

Sto seguendo un corso di formazione posso aderire a Garanzia Giovani? No, perché il programma Garanzia Giovani è rivolto ai NEET di età compresa tra i 15 e i 29 anni, residenti in Italia non impegnati in un'attività lavorativa né inseriti in un percorso scolastico o formativo.

Sto facendo il servizio civile posso aderire a Garanzia Giovani? No, perché il servizio civile è "assimilabile" ad una esperienza lavorativa. Sto svolgendo un tirocinio posso aderire a Garanzia Giovani? No, perché il programma è rivolto ai giovani Neet che non partecipano ad alcuna attività lavorativa né esperienza di lavoro né inseriti in un percorso scolastico o formativo.

Ho un contratto a progetto posso partecipare a Garanzia Giovani? Ho un contratto di collaborazione occasionale posso partecipare a Garanzia Giovani? Ho aderito al Programma Garanzia Giovani tramite il portale Regionale: le mie credenziali d'accesso valgono anche per il portale nazionale www. No, non è possibile accedere con le stesse credenziali. Ho aderito al Programma Garanzia Giovani tramite il portale Regionale, devo registrarmi anche sul portale nazionale www.

No, non è necessario. In data 28 aprile con DGR n. Modifica alla DGR n. Terza rimodulazione risorse - DGR n. Quarta rimodulazione risorse - DGR n. Atto ricognitivo sulla struttura P.

Quinta rimodulazione risorse - DGR n. Scarica l'avviso e gli allegati. Decreto di ammissione - DDPF n. In questo periodo ho ricevuto il cud da parte del ex datore di lavoro. Volevo sapere se devo presentare il o il modello unico. Inoltre nel caso avessi lavorato tutto il con datori di lavoro diversi avrei dovuto presentare il ?

Per i redditi occasionali non c'è una soglia, ma la soglia è data dal debito di imposta che risulterà dalla dichiarazione. Il è possibile farlo solo se si ha un sostituto. Sui redditi di lavoro autonomo occasionale spetta una detrazione fino a euro 1,, vedi istruzioni Unico RN Inoltre ti è stata operata una ritenuta di acconto che puoi chiedere a rimborso, quindi Vi ringrazio anticipatamente raffaele.

Nell'anno ho ricevuto tre cud. Uno del mio datore di lavoro, uno dalla cassa edile artgiani ed uno dall'INPS. Vorrei saper se sono obbligato a presentare il modello o il modello Unico. Saluti Sonila. Salve, nell'anno la ditta dove ero assunto andava in fallimento ed io venivo assunto con un'altra azienda. Nell'anno alla presentazione del modello unico dichiaravo solo il cud del valore di euro della 2 azienda poiche' il cud della ditta fallita non lo avevo ancora ricevuto.

Oggi mi e' arrivata una multa dall'agenzia delle entrate che mi contestava una mancata dichiarazione di euro cud della ditta fallita. Ammesso che io debba pagare non so quanto perche la cifra non e' dichiarata posso rateizzarlo?

Eventualmente posso presentare ricorso? Ho un quesito: mio padre è deceduto nel novembre Con l'atto di successione, quale figlia legittima ho eredità un quarto della casa in cui lui abitava. Mi dicono che devo fare il per dichiarare appunto l'un quarto ereditato. Io ho sempre fatto il cud perchè non ho niente di intestato. Quest'anno facendo i mi hanno comunicato che devo pagare 53 euro appunto per l'eredità.

E' vero? Buongiorno,sono sposata ho una bambina e sono l'unica proprietaria della nostra casa senza un mutuo in essere, lavoro come dipendente. Se non ho altre spese da detrarre sono obblibaga a presentare il modello ?

No, se ha un solo reddito con un solo datore di lavoro e non ha spese da detrarre non è obbligata. A questo punto non so più se devo presentare anche la denucia dei redditi per questa casa.

Ringrazio cordialmente e chiedo scusa per la domanda lunga Mario. In altre parole, se ho compiuto 30 anni a settembre, posso ancora usufruire dell'agevolazione per i mesi di ottobre-novembre-dicembre? Sono un'operaia dipendente a tempo indeterminato presso una piccola industria tessile locale.

Tuttavia, non ho mai presentato il modello o qualcosa di equivalente. Nel suo caso non c'è nessun obbligo. Bisogna solo vedere se ha spese da portarsi in detrazione e quindi recuperarle, ma questo è facoltativo.

Salve, vorrei prre due domande: la prima riuguarda me. Ho un contratto indieterminato di euro netti mensili presso un ufficio non ho altre entrate ,e una casa di proprietà in cui vivo. Lei ha un contratto di 30 ore sett. Per quanto riguarda la prima domanda lei non è obbligata a fare il Per quanto riguarda la badante la regola generale è che è esentata dal pagare Irpef se ha un reddito non superiore a euro.

Se supera questa soglia le consiglio di rivolgersi ad un centro Caf per fare l'Unico PF e valutare eventuali spese da portare in detrazione.

Grazie distinti saluti. Se suo figlio ha 3 CUD per l'anno è obbligato a fare la dichiarazione Unico PF e non il non avendo un datore di lavoro. E' esentata dal presentare la dichiarazione dei redditi e quindi pagare Irpef se percepisce meno di euro l'anno.

Se ha 3 Cud è obbligato a fare la dichiarazione Unico Persone fisiche e non non avendo un datore di lavoro come sostituto d'imposta. Grazie Tanti saluti.

Ho una domanda che riguarderà l'anno prossimo. Quest'anno ho lavorato solo due mesi presso il Comune della mia città. Ho un mutuo per la casa intestato a me. Ora sono incinta ma non percepisco la maternità. Buongiorno, ho fatto il congiunto con mia moglie. Io percepisco una pensione di euro 1. Dal Caf dove ho presentato il mi è stato detto che le spese mediche riferite a mia moglie non sono considerabili detrazioni d'imposta poichè la stessa ha zero euro di ritenute fiscale.

E' corretta? Pongo questa domanda al fine di procedere o meno con il integrativo da compilare entro il prossimo ottobre.

Ciao a tutti, vorrei sapere se sono tenuta a presentare il modello tenendo conto che sono un'insegnante con contratto a tempo determinato. Al momento della presentazione della domanda di pensione al caf hanno richiesto copie dei dell'anno scorso di entrambi sia mio che suo con la motivazione che il calcolo della pensione l'INPS lo effettua in base anche alla situazione reddituale familiare. Mi chiedo: cosa c'entra tutto il resto con i contributi versati in tutti gli anni di lavoro dal dipendente???

Grazie x il cortese riscontro. Lo scorso anno abbiamo fatto il od. Quest'anno devo fare il mod. Buongiorno volevo porvi un quesito.

Con una casa ed un terreno agricolo di proprietà sono tenuta a fare la dichiarazione dei redditi? Se invece il suo reddito supera questo importo deve fare la dichiarazione. Secondo voi posso farlo? Buongiorno, lavoro con un contratto a tempo indeterminato. Vivo con i miei e non ho familiari a carico. Devo fare il modello ? Buongiorno,vorrei chiarire un dubbio Non lavoro.

Devo presentare il modello unico? Quanto posso ancora guadagnare al di fuori di questo versamento? Salve , volevo fare una domanda Mia madre è morta nel , ed io ora sono suo erede. Lei possedeva delle rendite dovute dall'affitto di svariati beni immobili. Mio padre a mio insaputa ha presentato a mio nome il modello unico per il periodo d'imposta , dicendomi che come erede devo presentare la dichiarazione per forza.

La domanda è questa : non percependo io alcun soldo, in quanto gestisce tutto mio padre,posso non presentare più la dichiarazione oppure d'ora in poi sono obbligato? La ragioniera che mi ha fatto la dichiarazione senza la mia firma, ma solo con un impegno orale di mio padre, cosa rischia se io la denunciassi?

Salve,ho appreso solo oggi 15 luglio,che per richiedere il rimborso sulla detassazione,era necessaria la compilazione e consegna del a giugno.

Non avendolo fatto,a causa della mia disinformazione,mi chiedevo se ci fosse un altro rimedio per riparare al danno,un'altra occasione di richiesta. In tal caso a chi devo rivolgermi? Ovviamente per il rimborso ci vorrà più tempo ma in questo modo non perde il rimborso. Se è disoccupata allora non poteva fare il perchè serve che ci sia un datore di lavoro. Deve fare l'Unico persone fisiche. Bisogna pagare. Salve, sono una maestra in una scuola materna paritaria con contratto a tempo determinato.

Poichè sono anche perito iscritto regolarmente all'albo del Tribunale della mia città, quando riesco, faccio anche della perizie a privati, le cosidette prestazione occasionale che non sono lavoro abituale ma occasionale, appunto. In questi casi devo fare la denuncia dei redditi?

Garanzia Giovani: rilascio della CU da parte dell'INPS

La mia domanda é: sono tenuto a presentare dichiarazione a fine anno? Sono una lavoratrice dipendente, il mio reddito annuo è di circa Qualcuno mi sa indicare cosa devo fare o se dovessi ricevere qualche controllo è sufficiente che mostri il CUD? Sono pensionato della P. Vivo all'estero ed iscritto all'aire, sono divorziato,in italia non posseggo beni materiali, percepisco una pensione dall'inpdap che mi eroga mensilmente sul mio conto corrente in italia. Come mi devo comportare?

La ringrazio per la sua gentilezza nell'indirizzarmi. Buongiorno, sono un'insegnante Salve, non percepisco reddito, ma sono proprietaria di una casa acquistata dai mei genitori nel dicembre In questa casa ho subito fissato la mia residenza a partire dallo stesso mese subito dopo l'atto , al fine di usufreuire delle agevolazioni "prima casa". La rendita catastale è di ,63 euro. Devo fare una qualche forma di dichiarazione? Un'altra domanda. In questa casa io vivo da sola: sono comunque ancora a carico dei miei genitori?

Faccio ancora parte del loro stato di famiglia?

Grazie mille! Nel e nel ho lavorato per due aziende ma non ho fatto la dichiarazione dei redditi perchè, ahimè credevo che non fosse necessario.

Dopo quanto dovrei ricevere un'eventuale sanzione? Per il invece non ti resta che aspettare! Quest'anno non ho ancora fatto la dichiarazione dei redditi, di solito mi rivolgo sempre allo stesso commercialista. Ero in appartamento di proprietà fino a giugno Non ho altri redditi. Posso farlo ancora e cosa rischio? Io di solito devo pagare una piccola differenza e spesso ho un credito.

Sono un lavoratore Socialmente Utile vengo pagato direttamente dall'Inps e percepisco euro mensili compresi assegni figlio. Mia moglie lavora percepisce una busta di circa euro mensili. Io e mia moglie lavoriamo come colf e abbiamo ognuno euro lordo, dopo il pagamento del'INPS rimaniamo ognuno co circa euo, io ho la figlia a carico, abbiamo anche il mutuo con euro interesi al mese.

Dobbiamo fare il ? E' probabile che facendo il modello invece che pagare le risulti un credito da chiedere a rimborso. Se non ha giornate lavorative nel il suo sindacato avrà presentato l'Unico e non il , richiedendo il rimborso per via ordinarie. Sicuramente le arriverà anche se nel non ha lavorato,. Io sono pensionato INPDAP, mia moglie percepisce una pensione INPS di innabilità al lavoro e facciamo il congiunto al sostituto d'imposta INPDAP;quesito, ho un figlio disoccupato che è tornato a convivere con me da settembre, posso denunciarlo come a mio carico nel per dedurre le spese sanitarie?

Il figlio puo' essere considerato a carico se il reddito dell'anno di riferimento è inferiore a Volevo chiedere se devo fare la dichiarazione congiunta dichiarando la percentuale dei terreni e fabbricati scritti nella successione. Signora Luigia Lumia, in questo caso visto che non ho fatto alcuna dichiarazione per quest'anno, dovrei integrare con una nuova dichiarazione?

Gentilissima signora Luigia Lumia, mi scuso per doverla disturbare nuovamente. La ringrazio! Vi ringrazio infinitamente. Salve ho un cud molto piccolo relativo a 15 giornate di lavoro. Tuttavia Le consiglio di simulare la dichiarazione Unico perchè anche se forse non obbligata è probabile che lei vada a credito e puo' chiedere il rimborso. Ma attenzione, in fretta, la scadenza è il 30 settembre.

Buongiorno, Qualle reddito annuo deve avere un lavoratore dipendente per far si che questo sia obligato a fare la dicchiarazione dei redditi? Buongiorno,grazie in anticipo a chi mi risponde. Sono una studentessa che lavora a prestazione occasionale per un'agenzia di promoter. Durante l'anno ho lavorato molto guadagnando piu dei e quindi,essendo i miei statali,non risulto più esser figlio a carico e loro han perso i soldi del piu le detrazioni.

Adesso il mio dubbio sorge perchè devo fare l'isee per l'università. Il mio dubbio è questo:oltre i 2 cud dei miei genitori devo inserire anche la mia certificazione? Perchè io cud non ne ho. Spero in una vostra risposta. Mi hanno obbligato a presentare il Nel ho percepito solamente l'indennità di disoccupazione ordinaria da parte dell'INPS Nel ho svolto un lavoro di Call center con un contratto di collaborazione per prestazioni occasionali D.

Il lavoro si è svolto dal 14 gennaio del , per qualche mese in maniera intensiva: andavo 5 giorni su 7, e spesso facevo 2 fasce orarie , di 4 e 3 ore ciascuna, a volte solo una. Di solito guadagnavo euro circa al mese , un paio di volte ho preso anche euro. Vero luglio ho smesso, anche perché trardavano a pagarmi e l'ultimo stipendio l'ho ricevuto solo 2 mesi dopo aver troncato il rapporto di lavoro.

Non ho mai ricevuto un Cud né ho fatto dichiarazione dei redditi, perché sapevo che era obbligatoria oltre i 5.

Si tratta pare di qualche centinaio di euro. Vorrei sapere: 1 Davvero bastava quella cifra per non essere considerata a carico, come in realtà sono stata? Buongiorno, sono un lavoratore dipendente e posseggo pure dei depositi bancari che mi danno cifre irrisorie di interesse. Sono tenuto alla presentazione del mod. A quali sanzioni vado eventualmente incontro? Mi sono licenziata da lavoro dipendente dopo 14 anni , paga netta sui ,00 , nel febb. Essendomi licenziata io non avevo diritto alla disoccupazione.

Per fortuna ho trovato quasi subito un lavoro per un mese come impiegata a tempo determinato, e finito il mese di lavoro ho ottenuto la disoccupazione ordinaria. Mi termina l'8 mese a gennaio Domanda :Dovrei inziare nei prossimi giorni un lavoro come agente inquadrata inzialmente solo con lettera di incarico con un rimborso spese di circa euro lorde alla quale applicare ritenuta acconto. Esendo un rimborso spese e quindi non un guadagno , devo interrompere l'assegno di disoccupazione?

GRazie mille. E' urgente avere rispsota , grazie grazie grazie Nel abbiamo accesso un mutuo ed acquistato casa per i nostri due figli minorenni. Si perdono le agevolazioni visto che la mancata residenza del nucleo famigliare non è dipeso dalla nostra volontà? Se si essendo intestatari i miei figli minorenni come devo comportarmi con le somme percepite e nel caso come dichiarare, fermo retando che prima devo completare alcuni lavori per renderlo agibile?

Posso continuare a detrarre gli interessi passivi per il mutuo contratto per l'acquisto? Buongiorno, sono un lavoratore dipendente con moglie casalinga e 2 figli a carico e presento il per gli interessi mutuo e spese mediche.

Mio padre percepisce pensione, ha una casa di proprieta' ed ha una quota di partecipazione in una sas. In Italia non ho mai lavorato, mio marito deve dichiarare anche la mia pensione quando fa il ?

Ringrazio anticipatamente per una risposta. Buonasera, la pensione estera deve essere dichiarata da Lei con il modello Unico. Se le vengo trattenuto delle imposte puo' portarle in deduzione. Le riporto uno stralcio delle istruzioni alla dichiarazione dei redditi: "Stipendi e pensioni prodotti all'estero Vanno dichiarati gli stipendi, le pensioni ed i redditi assimilati percepiti da contribuenti residenti in Italia: a prodotti in un paese estero con il quale non esiste convenzione contro le doppie imposizioni; b prodotti in un paese estero con il quale esiste convenzione contro le doppie imposizioni in base alla quale tali redditi devono essere assoggettati a tassazione sia in Italia sia nello Stato estero; c prodotti in un paese estero con il quale esiste convenzione contro le doppie imposizioni in base alla quale tali redditi devono essere assoggettati a tassazione esclusivamente in Italia.

Nei casi elencati alle lettere a e b il contribuente ha diritto al credito per le imposte pagate all'estero a titolo definitivo, ai sensi dell'art. Nel caso previsto dalla lettera c se i redditi hanno subito un prelievo fiscale anche nello Stato estero di erogazione, il contribuente, residente nel nostro paese, non ha diritto al credito d'imposta, ma al rimborso delle imposte pagate nello Stato estero.

Il rimborso va chiesto all'autorità estera competente in base alle procedure da questa stabilite. Si indicano qui di seguito, per alcuni paesi, le modalità di tassazione che riguardano gli stipendi e le pensioni percepiti da contribuenti residenti in Italia.

Per il trattamento di stipendi e pensioni non compresi nell'elenco o provenienti da altri paesi è necessario consultare le singole convenzioni.

2 commenti

Pensioni Sono pensioni estere quelle corrisposte da un ente pubblico o privato di uno Stato estero a seguito di lavoro prestato in quello Stato e percepite da un residente in Italia. Con alcuni paesi sono in vigore convenzioni contro le doppie imposizioni sul reddito, in base alle quali le pensioni di fonte estera sono tassate in modo diverso, a seconda che si tratti di pensioni pubbliche o di pensioni private. Sono pensioni pubbliche quelle pagate da uno Stato o da una sua suddivisione politica o amministrativa o da un ente locale.

In linea generale tali pensioni sono imponibili soltanto nello Stato da cui provengono. Sono pensioni private quelle corrisposte da enti, istituti od organismi previdenziali dei paesi esteri preposti all'erogazione del trattamento pensionistico.

In linea generale tali pensioni sono imponibili soltanto nel paese di residenza del beneficiario. Le pensioni pubbliche sono assoggettate a tassazione solo in Italia se il contribuente ha la nazionalità italiana.

Le pensioni private sono assoggettate a tassazione solo in Italia. Salve,vorrei un info data la mia ignoranza in materia. Sono un lavoratore dipendente,se tutto va bene avrei un guadagno extra e vorrei per paura dichiararlo. Che percentuale mi viene tassato? Devo dichiararlo nel ? Chiedo un suo aiuto,grazie mille!!!

Il reddito extra deve essere dichiarato come reddito diverso, pero' per sapere l'ammontare bisogna sapere l'ammontare degli altri suoi redditi. Ho una pensione di ,00 euro al mese netti più di invalidità totale. Sono proprietaria di un apt di mq. Sono ospitata da mia figlia, avendo bisogno di cure e assistenza. Vorrei sapere, dato che l'abitazione è affittata e mio figlio 19 anni non ha reddito da lavoro,se al momento del pagamento delle tasse potrà detrarsi gli interessi del mutuo oltre a spese mediche varie.

Se il reddito dela moglie è inferiore a euro annui puo' continuare ad essere considerata a carico. Mio figlio ha un appartamento affittato, fino all'altro anno era a mio carico.

Vorrei sapere, dato che c'è il limite di ,51 al lordo degli oneri deducibili, che cosa vuol dire? Devo levare dall'affitto le tasse che paga e il relativo mutuo, e quindi la somma che viene dovrebbe essere inferiore a quel limite per essere considerato ancora a mio carico? No purtroppo non è cosi. Direi che ha fatto bene a non presentare la dichiarazione. Lavoro come dipendente in un'azienda e mio padre è pensionato inpdap e abbiamo solo l'abitazione dove viviamo un piccolo appartamento.

Attualmente la dichiarazione non deve essere presentata. Almeno è cosi per il Se si hanno solo redditi di lavoro dipendente da un unico datore di lavoro e la casa dove si abita non c'è obbligo, tranne che non convenga per recuperare oneri. Buongiorno, io e mio marito siamo residenti all'estero e iscritti all'AIRE. L'abbiamo data in comodato d'uso gratuito ai miei che, per aiutarci, ci pagano il mutuo più 5 euro.

Dovremmo pagare tasse? Ci rimetteremmo! Inoltre siamo fiscalmente e fisicamente residenti all'estero.

Buonasera, vi chiedo cortesemente di chiarirmi un dubbio in merito alla dichiarazione dei redditi. Fino a che avevo 2 CUD nello stesso anno solare, presentavo il Il mio dubbio riguarda il CUD: io l'ho sempre conservato, mai ridato all'azienda e nemmeno ad un CAF, in quanto credevo che fosse al pari di una dichiarazione dei redditi non ho altri redditi oltre al lavoro dipendente, nè immobili di mia proprietà.

Cosa avrei dovuto fare con il CUD? Nel caso in cui non l'avessi solo dovuto conservare, posso fare qualcosa per rettificare la situazione? Grazie in anticipo per una vostra cortese risposta. Sono una ragazza di 26 anni ormai. All'INPS ho chiesto la disoccupazione a requisiti ridotti e mi hanno dato un'importo di Nella prima metà del ho lavorato con un contratto a progetto co.

Ora sono disoccupato. L'obbligo dipende se sommando i redditi c'è da versare. Comunque conviene controllare. Se si è a credito si puo' non presentare, pero' conviene per ottenere il rimborso. In altre parola quando si hanno due redditi bisogna controllare sempre cosa conviene fare facendo i conti. Salve sono Giorgia, ho 50 anni lavoro 6 mesi l'anno e gli altri 6 mesi percepisco la disoccupazione dall'Inps per un totale di circa Vivo in casa di mio marito ma lui non vive li in quanto divorziati, sono unica dipendente nella casa e unica abitante, percependo sia il cud del datore di lavoro che quello dell'inps devo presentare la dichiarazione dei redditi, se si in che termini?

La disoccupazione è reddito assimilato che si cumula con il reddito di lavoro dipendente e deve essere dichiarato. La presentazione del scade entro il 30 aprile. Buongiorno,io ho una rendita da canone affitto di un appartamento di euro, la casa nella quale vivo e di mia propita sono celibe, e disoccupato ho l'obbligo di fare la dichiarazione dei redditi o unico. Si, deve presentare il modello Unico. Per i redditi di fabbricati l'esonero spetta per redditi fino a euro. Per la dichiarazione per l'esenzione da ticket non si applica il comulo dei redditi familiari, e quindi puoi fare la dichiarazione guardando solo il tuo reddito.

Buon giorno,quest'anno per la prima volta ho sostenuto delle spese mediche dentista sostanziose. Sono un dipendente di una società di trasporti,il medico mi ha consigliato di scaricare le fatture in modo tale da recuperare una parte delle spese sostenute.

Mi chiedevo, dato che non ho nulla di intestato a parte l'autovettura se anche nei prossimi anni devo presentare il anche se non ho nulla da scaricare. Il consiglio del medico è corretto. La dichiarazione tuttavia è una facolta e quindi per gli anni successivi, se continuerai ad avere solo un modello CUD, da un unico datore di lavoro, non dovrai fare nulla.

E se il pagamento da fare dovrà essere intestato a me o a mia madre. E' stata espressamente esclusa dal decreto la facoltà per i comuni di assimilare alle abitazioni principali quelleconcesse in uso gratuito a familiari. La lettera b del comma 14 ha abrogato, infatti, le norme che consentivano ai comuni di intervenire in materia, stabilendo le agevolazioni a seconda del grado di parentela.

Con il d. La risposta è stata tratta dall'ebook in vendita sull'IMU - vai all'ebook. Anche se praticamente il giorno dopo averli ricevuti ci compro casa? E anche se provengono dai miei genitori? Si consigli con il notaio, ci possono essere tanti motivi per essere consigliabile indicare la provenienza dei soldi.

Nell'anno non mi sono state fatte trattenute addizionali irpef né regionali né comunali.

Quest'anno non mi sono state fatte nemmeno nelle due erogazioni di Gennaio e Febbraio Nel riepilogo annuale inviatomi per il non si fa cenno a queste trattenute ed in pratica è sovrapponibile a quello La mia domanda è se è normale tutto questo o se mi conviene segnalare all'INPDAP tale situazione per evitare di trovarmi magari a pagare il tutto in corso di Il problema sarebbe se Lei volesse avvalersi della facoltà di non presentare la dichiarazione Da quello che ho capito ha presentato il modello Unico.

L'unica strada per sapere qualcosa e' andare all'Agenzia delle Entrate. Si se non fai il dovranno rimborsarti loro. Nel caso dei miei genitori, la somma dei redditi da pensioni e fabbricati non supera i Considerando invece i proventi da interessi su titoli di stato il reddito del loro nucleo famigliare aumenta oltre i Ai fini dell'esenzione del ticket sia per i medicinali che per le prestazioni sanitarie tipo esami e visite,la legge prevede che vengano considerati anche gli interessi sui titoli?

Esistono differenza fra titoli di stato e titoli di altri emittenti? Leggo nelle istruzioni dell'USL che " Per reddito complessivo lordo è da intendersi il reddito del nucleo familiare riferito all'anno precedente, come somma di tutti i redditi dei singoli componenti il nucleo al lordo degli oneri deducibili, della deduzione per abitazione principale, delle detrazioni fiscali da lavoro e di quelle per carichi di famiglia.

Il reddito del nucleo familiare deve essere riferito all'anno precedente desumendolo, per quanto possibile, dalla ichiarazione dei redditi presentata nell'anno in corso. Per l'accertamento del requisito reddituale, dichiarato nel modello di autocertificazione, si farà riferimento al reddito che risulta dall'ultima dichiarazione dei redditi per la quale è scaduto il termine di presentazione ovvero dall'ultima dichiarazione dei redditi presentata.

Si precisa che il reddito del coniuge non legalmente separato concorre sempre anche se con residenze diverse alla determinazione del reddito complessivo del nucleo familiare. I soggetti conviventi ma fiscalmente autonomi costituiscono un distinto nucleo familiare a fini fiscali. Come facciamo per recuperare qualcosa per le spese mediche, l'assicurazione auto ecc..

Buongiorno, lei puo' recuperare le spese mediche, eventuali assicurazioni e altri oneri, presentanto il modello Per la presentazione puo' rivolgersi a un CAF. Se porta il modello precompilato il CAF trasmette gratuitamente. Le spese dell'auto invece non si deducono.

Ho rimborsato nel importi percepiti in più nel e nel Purtroppo non c'è una risposta anche se la sua richiesta è corretta.

La previsione è contenuta nell'art. Dal reddito complessivo si deducono, se non sono deducibili nella determinazione dei singoli redditi che concorrono a formarlo, i seguenti oneri sostenuti dal contribuente Questa previsione puo' comportare due grossi problemi: il primo è quello da Lei segnalato e il secondo è se non si hanno imposte capienti per recuperare le imposte relative al rimborso.

Secondo me le rispondono. Mio marito non ha mai fato la dichiarazione percependo solo lo stipendio già tassato, ma ora dovremo fare entrambi ciascuno di noi il ?

Per il se si possiede solo un reddito di lavoro dipendente e la prima casa non serve fare la dichiarazione. Comunque i redditi dei coniugi non si cumulano. Buonasera, rispondo volentieri alla sua domanda. Se i vostri redditi sono entrambi di lavoro dipendente non avete nessun obbligo di fare la dichiarazione. In tutti i modi anche se ricorresse l'obbligo sarebbe separato e non congiunto. Puo' accadere che se avete degli oneri quali ad esempio spese mediche o altro, abbiate interese a presentare la dichiarazione per ricevere il rimborso.

Sono a chiedere se per i contribuenti incapienti che non hanno usufruito negli anni scorsi della detrazione per il canone di locazione abitativa, è possibile recuperare le annualità perse. Se si, per quanti anni è possibile il recupero? Grazie per la gentile attenzione. Se la dichiarazione è omessa ormai non si puo' piu' fare nulla. Oltre i 90 giorni la dichiarazione non è piu' valida.

Se di è presentata la dichiarazione invece senza chiedere la detrazione si puo' fare l'integrativa ancora per il e per gli anni precedenti fino a che il diritto non è prescritto istanza di rimborso-.

Grazie per la sua attenzione. Buongiorno, durante il ho lavorato in italia con contratti a progetto, a prestazione occasionale e a tempo indeterminato e da luglio lavoro in spagna con un contratto a tempo indeterminato e ho percepito 7.

Un saluto atutti. Mio figlio non lavora e con la sua compagna ha deciso di avere un figlio. Sia lui la compagna e il figlio che nascera andranno a stare con me. La mia domanda e questa. Mio nipote e la compagna posso metterli sul mio stato di famiglia? Gli assegni. Certi di una vostra risposta ringrazio anticipatamente.

E' probabile che dalla dichiarazione venga un credito a suo favore, quindi le consiglio di farla, anche se non sarebbe obbligato. Non riesco a farle i conti perchè non so le ritenute che le hanno fatto. Ho ricevuto un cud per un contratto a progetto euro totali e dovrei ricevere a breve un cud per un altro contratto a progetto circa euro.

Devo presentare la dichiarazione dei redditi? Visto che abito in un appartamento in affitto posso recuperare le spese sostenute? Cambia qualcosa se risulto residente in un comune diverso dalla casa in cui pago l'affitto sono ancora residente nell'abitazione di famiglia?

Dovra presentare il modello Unico ordinario o mini è lo stesso, Per la detrazione delle spese sui contratti di locazione è necessario che l'immobie sia adibito ad abitazione principale.

Buongiorno, vorrei sapere se devo fare la dichiarazione dei redditi. Sono sposata, 2 figli, sia io che mio marito lavoriamo , abbiamo redditi di lavoro dipendenti, non abbiamo casa propria, siamo in affitto. Non ho mai fatto la dich. Non abbiamo altri redditi o altri risparmi. Buongiorno, se il reddito di lavoro dipendente è corrisposto da un unico datore di lavoro non occorre fare la dichiarazione dei redditi. Puo' presentare il , facoltativamente, se ha delle spese da portare in detrazione per recuperare il credito spettante.

Qualora i due cud non siano stati conguagliati, ovvero se al secondo datore di lavoro non è stato consegnato da parte tua nel corso dell'anno, il CUD rilasciato dal primo datore di lavoro affinchè operasse il conguaglio di fine anno considerando l'insieme dei redditi percepiti, allora gli stessi vanno conguagliati mediante la presentazione del modello E' quindi sempre obbligatorio presentare il modello qualora si abbiano due o più modelli Cud sui quali nessun datore di lavoro abbia effettuato i conguagli.

Se si hanno due redditi di lavoro occorre fare la dichiarazione. Conviene farla Sono un'insegnante precaria.

Nel ho svolto due supplenze brevi e temporanee in due scuole, più un lavoro estivo di un mese come receptionist, che non mi è stato mai pagato l'azienda versava in cattive acque e siamo in tanti ad essere in credito. Non possiedo casa di proprietà. Devo presentare la dichiarazione? Mia moglie ha un reddito da poensione di Euro ma non è a mio carico in quanto supera i famosi Euro grazie a una rendita catastale di euro per una casa l'unica che possediamo , nella quale risiede nostra figlia.

Deve fare il ? Quando si parla di Prima Casa si intende "la casa principale" l'unica casa in cui risiede un figlio, come indicato nelle istruzioni del ? Salve, sono un'impiegata amministrativa e In prossimità della Dichiarazione dei Redditi, non essendo sicura che con le mie spese sanitarie farmaci, Visite, acquisti oculistiche e spese di assicurazione auto riesco a raggiungere la Soglia per avere un RIMBORSO chiedo quale deve essere la Soglia dell'importo delle spese sostenute spese sopra elencate per capire se ne vale la pena fare la Dichiarazione dei Redditi o no.

Nella speranza di una Vs. Ho una pensione PA inpdap di euro , Sono proprietario dell'unica casa , unitamente a mia moglie ove abito io, mia moglie ed un figlio maggiorenne disoccupato eterno! Grazie per una eventuale gradita risposta. Ciao Salvatore, non sono addentro al settore, ma da profana credo di poterti dire che se hai un unico datore di lavoro, e se sei pensionato Inpdap penso tu sia uno statale giusto? Anche perché in questa rubrica le risposte latitano da un po' ormai Salve, non ho reddito e non l'ho mai avuto perchè dalla laurea non ho trovato nulla Io devo fare la dichiarazione dei redditi?

Ora, la persona che mi mantiene mi ha dato una discreta somma per avviare un'eventuale attività, me l'ha data in diverse tranche nel , sempre in contanti, che io ho depositato sul mio conto corrente circa euro.

Un a'atra piccola parte l'ho versata nel gennaio , e un'altra parte me l'ha bonificata direttamente sul conto corrente.

7 casi di esonero dal modello 730/2019 anno 2018

Ora le chiedo: io devo are una dichiarazione dei redditi? Per non avere problemi gli ho chiesto di fare una dichiarazione scritta in cui afferma che effettivamente è stato lui a darmi quei soldi visto che in banca mi hanno atto strane domande , ma lui dice che non ce n'è bisogno.

Ho chiesto all''ufficio delle Entrate se dovevo scaricarla dal mod , l'impiegato mi ha risposto che si tratta di importi esenti da irpef e quindi posso continuare a tenerla a carico. La dicitura sul foglio dell'università è :sono stati corrisposti, nell'anno i seguenti importi, esenti da irpef ai sensi del D. Chiedo alla S. La ringrazio per una eventuale risposta. I genitori, quindi, hanno diritto alla detrazione fiscale e alla detrazione per tutte le spese sostenute.

Salve, mio padre a un reddito annuo di euro, proveniente del affitto di due locali commerciali con contratti registrati, vorrei sapere se con questo reddito è obbligato a presentare il modello Se non ha un sostituto, cioè non ha nè pensione nè reddito di lavoro dipendente, dovrà presentare il modello Unico mini o ordinario.

Non ora. Community Mostra tutti. Informazioni Mostra tutto. Trasparenza della Pagina Altro. Facebook ti mostrerà informazioni per aiutarti a capire meglio lo scopo di una Pagina. Vedi le azioni eseguite dalle persone che gestiscono e pubblicano contenuti.

Pagine correlate. Associazione Italiana Biologi Organizzazione no-profit. Fedapi - Garanzia Giovani Campania Sindacato.


Nuovi articoli: