Artsandcraftsassoc

Artsandcraftsassoc

Spostare scarichi della cucina

Posted on Author Faezuru Posted in Multimedia

Quando si realizzano lavori in casa gli interventi più complessi sono quelli che prevedono di spostare gli scarichi degli impianti idrici di bagno. La criticità dipende molto dalla serie di impianti a servizio della cucina tra i quali impianto idrico (adduzione e scarico), gas, elettricità, aspirazione. Tale spostamento richiede, però, lo spostamento del lavello di circa 3,,0 metri dalla posizione attuale, in cui è ubicato lo scarico. Mi domando se questo sia. La distanza prevista tra lo scarico del bagno e quello della futura cucina è di circa 7 metri (però il lavandino della cucina vorrei installarlo nel muro opposto rispetto.

Nome: spostare scarichi della cucina
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 41.38 Megabytes

Dalla colazione agli incontri con gli amici, il design della cucina deve soddisfare qualsiasi requisito d'uso. Layout della cucina La forma e le dimensioni della tua cucina ti aiutano a comprendere quale sia il modo migliore per ottimizzare lo spazio.

Le aree principali che includono il lavello, il piano cottura e la zona utilizzata per preparare e servire il pasto devono essere disposte in modo da formare un triangolo direttamente accessibile e comodo senza intralciare il passaggio. Partendo da questo "triangolo di lavoro" è possibile progettare la cucina in modo efficiente, concentrando questi punti focali in un'area circoscritta.

Per creare la disposizione ideale potrebbe essere necessario spostare alcuni attacchi, come ad esempio acqua, prese elettriche e tubi di scarico. Posizionare i componenti principali La superficie di lavoro dovrebbe essere a lato del lavello e del piano di cottura.

Prima di farlo rivolgetevi sempre a un architetto. In realtà, tali tubi non sono perfettamente orizzontali, ma hanno una limitata pendenza.

Spostare bagno o cucina

Nonostante il valore ridotto, la pendenza è comunque particolarmente importante. Le tubazioni orizzontali conducono alle colonne di scarico, ovvero alle tubazioni verticali, di solito poste in prossimità del vaso igienico.

Gli sfiati sono importanti soprattutto per evitare la diffusione dei cattivi odori, mentre i pozzetti hanno diversi funzioni, tra cui quelle di snodo e raccordo, ma sono importanti anche ai fini degli interventi di ispezione e manutenzione. Gli impianti di smaltimento delle acque reflue possono essere a tubazione unica o a tubazione doppia.

Negli impianti a doppia tubazione invece sono convogliate attraverso diversi sistemi di tubazioni. È il caso ad esempio dello spostamento del bagno in altro locale o della realizzazione di un nuovo servizio igienico.

Posizionare un water lontano dalla colonna di scarico significa dover assicurare alle tubazioni orizzontali la necessaria pendenza. La parete dovrà comunque avere uno spessore di almeno 20 cm, per cui, se lo spessore è inferiore, sarà necessario realizzare una controparete anche solo per il tratto in cui sono posti i sanitari. A volte per farlo serve un compromesso, a volte bisogna ripensare alla collocazione, a volte, grazie a qualche espediente, si riesce a posizionare il bagno e la cucina proprio dove ci serve averli.

È proprio di questo che ti parlo in questo articolo: Entro quali limiti è possibile spostare gli scarichi di bagno e cucina? Se per particolari esigenze bisogna spostare il wc di 1 metro o addirittura sulla parete opposta ma non ci sono le condizioni ideali per farlo, qual è la soluzione possibile?

Credi che questo articolo possa esserti utile?

Allora lascia il tuo giudizio: clicca sulla quinta stellina qui sotto! Entro quali limiti è possibile spostare le tubazioni di scarico di bagno e cucina?

Come ti dicevo in fase di ristrutturazione non sempre è possibile spostare a nostro piacimento gli scarichi di bagno e cucina: in particolare il problema più gravoso è lo spostamento del wc. Prima di decidere dove riposizionarlo, occorre fare diverse valutazioni soprattutto per quanto riguarda la pendenza dello scarico.

In altre parole, per ogni metro, il dislivello tra il punto di partenza wc e quello di arrivo ad esempio il dislivello tra la posizione del wc e la colonna fecale deve essere superiore ad 1 cm, altrimenti le acque ristagnano.

Quindi, in conclusione, è possibile spostare gli scarichi di bagno e cucina soltanto se lo spessore totale del piano lo consente.


Nuovi articoli: