Artsandcraftsassoc

Artsandcraftsassoc

Mmpi-2 in italiano scarica

Posted on Author Faujin Posted in Software

  1. Richiedi informazioni
  2. Test della Personalità gratis
  3. MMPI-2: Aggiornamento all adattamento italiano
  4. scarica il file - Centro Studi Perizie

Free YouTube Download è uno strumento software progettato per rendere il compito di scaricare video dal popolare sito di video artsandcraftsassoc.com più semplice​. PDF | Questo contributo integrativo del MMPI-2 include sia le innovazioni introdotte nella “Revised edition” rispetto alla Download full-text PDF Pancheri e di Saulo Sirigatti, l'adattamento italiano del MMPI-2, basato sulla. Read full-text. Download full-text The present study considered the following MMPIRF validity scales: F-r, Fp-r, Fs, FBS-r, RBS, and K-r. The Italian version was translated by Sirigatti and Faravelli [44]. Indicators to. This item does not appear to have any files that can be experienced on Archive.​org. Please download files in this item to interact with them on.

Nome: mmpi-2 in italiano scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 40.74 MB

Visualizzazioni Transcript 1 Published in final, edited, and complete form as: Sirigatti, S. MMPI Aggiornamento all adattamento italiano. Firenze: Giunti O. Organizzazioni Speciali. D 2 Rallentamento Psicomotorio - Psychomotor Retardation.

Questo profilo è, pertanto, non valido e non interpretabile. Figure omesse 2. Anche se non fecero nessun tentativo per evitare di inserire un item in più di una sottoscala, alcune sottoscale risultano tuttavia molto brevi. Pagine omesse 3. Le componenti delle scale di contenuto sono state costruite attraverso una serie di analisi empiriche e razionali mirate ad identificare, all interno di una scala di contenuto, aspetti tematici distinti e dotati di significato.

Ad esempio, la scala di contenuto ANG Rabbia ha due componenti ANG1 Comportamento Esplosivo e ANG2 Irritabilità che possono contribuire all interpretazione di punteggi elevati della scala di riferimento se manifestano un diverso andamento dei punteggi.

Se la scala ANG è elevata e le sue due componenti mostrano un diverso andamento delle elevazioni ad es.

Richiedi informazioni

In questo esempio, l interpretazione dell alto punteggio di ANG basata sulle componenti potrebbe dare particolare rilievo alla propensione del paziente ad agire la propria rabbia. Pagine omesse 5. Pagine omesse 15 7.

Psychological Assessment, 7 4 , Barron, F. An ego-strength scale which predicts response to psychotherapy. The MMPI-2 content component scales. Butcher, J. An administrative and interpretive guide.

Test della Personalità gratis

Behaviour Research and Therapy, 41 7 , Butcher, J. Manual for administration, scoring, and interpretation. Revised Edition. Spielberger Eds. Hillsdale, NJ: Lawrence Erlbaum. Personality: Individual differences and clinical assessment.

MMPI-2: Aggiornamento all adattamento italiano

Annual Review of Psychology, 47, Butcher, J. Colligan, R. New York: Praeger. Cook, W. Journal of Applied Psychology, 38 6 , Costa, P.

Finn, S. Manual for using the MMPI-2 as a therapeutic intervention.

Gough, H. A personality scale for dominance. A personality scale for social responsibility. R MMPI Assessing personality and psychopathology 3rd ed. New York: Oxford University Press. R, Ben-Porath, Y. MMPI-2 correlates for outpatient community mental health settings. Greene, R L. Boston, MA: Allyn and Bacon. Harkness, A. Fundamental topics in the personality disorders: Candidate trait dimensions from lower regions of the hierarchy. Theory and measurement of traits: Two views.

Butcher Ed. Individual differences science for treatment planning: Personality traits. Lorr Eds. New York: Springer. Psychological Assessment, 7 1 , Harkness, A. L, Ben-Porath, Y. Harkness, A R. The pleiometric nature of psychoticism items, or why the Big-5 does not measure psychoticism. Harris, R E. Subscales fir the Minnesota Multiphasic Personality Inventory.

Hjemboe, S. Hostetler, K. New subscales for themmpi-2 Social Introversion Si scale. Johnson, M. Journal of Personality Assessment, 66 1 , Keane, T. Empirical development of an MMPI subscale for the assessment of combat-related posttraumatic stress disorder. The college maladjustment scale MT Norms and predictive validity.

The differentiation of male alcoholic outpatients from nonalcoholic psychiatric outpatients by means of the MMPI. Hedonic capacity: Some conjectures. Bulletin of the Menninger Clinic, 39, Megargee, E. Megargee, E. A Development and validation of an MMPI scale of assaultiveness in overcontrolled individuals.

Journal of Abnormal Psychology, 72 6 , Millon, T. Personality disorders in modern life. New York: Wiley.

Pancheri, P. Adattamento italiano. Firenze: OS Organizzazioni Speciali. Peterson, C. Journal of Personality Assessment, 59 3 , Rouse, S.

Journal of Personality Assessment, 72 2 , Sirigatti, S. Counseling, 4 1 , Sirigatti S. Identificazione del comportamento distorsivo faking good con il MMPI caratteristiche psicometriche della scala S. Bollettino di Psicologia Applicata, 47 , Sirigatti, S. Bollettino di Psicologia Applicata, 54 , Sirigatti, S. Bollettino di Psicologia Applicata, 49 , Sirigatti, S.

Bollettino di Psicologia Applicata, 18 43 , Smith, T. W Hostility and health: Current status of a psychosomatic hypothesis. Health Psychology, 11 3 , Spanier, G. Measuring dyadic adjustment: New scales for assessing the quality of marriage and similar dyads.

Journal of Marriage and the Family, 38 1 , Tellegen, A Brief manual for the Differential Personality Questionnaire. Unpublished manuscript. University of Minnesota, Minneapolis. Structures of mood and personality and their relevance to assessing anxiety, with an emphasis on self-report. Maser Eds. Trull, T. Psychological Assessment, 7 4 , Watson, D.

Negative affectivity: The disposition to experience aversive emotional states. Psychological Bulletin, 96 3 , Watson, D. Behavioral disinhibition versus constraint: A dispositional perspective. Pennebaker Eds. New York: Prentice Hall.

scarica il file - Centro Studi Perizie

Watson, D. Dopo aver invalidato un questionario è possibile discuterne le ragioni col soggetto e proporre una risomministrazione.

Definizione, per le scale che hanno anche una modesta elevazione di punteggio, delle sottoscale che contribuiscono in maniera determinante a questa elevazioni, annotando i problemi che potrebbero avere maggiore rilevanza per il soggetto. Esame dei punteggi alle scale di contenuto sia per sviluppare le ipotesi interpretative già delineate, sia per formulare un coerente quadro delle dinamiche di personalità e delle condizioni psicopatologiche del soggetto, tenendo ben presenti i limiti di attendibilità suggeriti dai vari valori indicatori.

Molti sono i modi di rispondere di un soggetto che possono invalidare un protocollo: - Lasciare senza risposta molti item risposte omesse - Assumere atteggiamenti che distorcono la descrizione che dà di sé - Non aderire alle istruzioni del test - Essere incapace di leggere e comprendere il significato degli item e rispondere sostanzialmente in maniera casuale. Esistono molteplici e fondate ragioni per lasciare senza risposta qualche item.

Questo tipo di istruzione dovrebbe essere evitato, sebbene sia accettabile chiedere al soggetto di riconsiderare gli item a cui precedentemente non ha dato risposta. Si tratta di un semplice conteggio del numero di item lasciati in bianco, o a cui ha dato contemporaneamente le risposte vero e falso. Poiché questi item non vengono considerati per lo scoring, ne consegue che più alto è il numero più deboli risultano le altre scale nel fornire le discriminazioni desiderate.

Se il numero degli item lasciati senza risposta, anche dopo varie sollecitazioni, supera il numero 30, il protocollo deve essere considerato con molta cautela, se non addirittura non valido. Questa scala serve come indice della probabilità che un determinato protocollo sia stato alterato a causa di un particolare stile di risposta. Punteggi inferiori alla media nella scala L indicano che il soggetto è abbastanza libero dalla tendenza di porsi in una luce insolitamente favorevole, si dovrebbero esaminare anche le elevazioni nella scala K per vedere se la persona ha usato un modo più sottile per fornire una migliore immagine di sé.

Punteggi molto bassi nella scala L possono associarsi a punteggi molto bassi nella scala K, riflettendo lo sforzo per esagerare problemi emozionali e difficoltà di adattamento. L Foglio di lavoro di Microsoft Excel K Punteggi moderatamente elevati alla scala L possono essere indicativi, non tanto di un atteggiamento marcatamente difensivo verso il test, quanto piuttosto di una mentalità caratterizzata da un atteggiamento moralistico e conformista.

In questa valutazione, come per molti altri indici di validità del protocollo, è importante avere informazioni anamnestiche sul soggetto. Altri soggetti con istruzione e competenza nella lettura assai limitate, o che sono in contatto precario con la realtà, possono fare la stessa cosa. Alcuni soggetti possono raggiungere un punteggio elevato nella scala F perché stanno descrivendo reazioni o sentimenti inusuali verso circostanze particolari che stanno vivendo, oppure a causa di una significativa psicopatologia.

Queste persone, probabilmente produrranno un protocollo inutilizzabile. Scala F, punteggi superiori a 70 punti T, ma inferiori ai 90 punti T, possono riflettere problemi emozionali seri, ma non rendono necessariamente inutilizzabile il protocollo.

È anche utile comparare il punteggio grezzo della prima metà della scala F con quello della seconda metà. È importante cercare di identificare la ragione, o le ragioni, di una elevazione notevole sia nella Scala F che nella scala FB. Se il soggetto fornisce un protocollo non accettabile perché ha un motivo speciale per fingersi ammalato o falsificare le risposte, non è possibile trovare un rimedio.

I punteggi VRIN riflettono la tendenza generale a non considerare il contenuto degli item nel fornire le risposte.

Nessuna delle due scale concerne un particolare contenuto degli item, in quanto misurano la tendenza a simulare un funzionamento psicologico buono o inadeguato. Si differenziano abbastanza dalle scale L, F e K. Entrambe queste scale consistono di coppie di item appositamente scelti.

I componenti di ogni coppia di item della scale VRIN hanno contenuto simile o opposto.

Per ogni coppia di item vengono considerate incoerenti una o due risposte. Il punteggio della scala VRIN è dato dal numero totale delle coppie di item con risposta incoerente.

Il punteggio elevato alla scala VRIN è il segnale che il soggetto possa avere risposto agli item in maniera casuale, e vi sono quindi maggiori possibilità che il protocollo debba essere invalidato e che il profilo sia sostanzialmente non interpretabile. Se un soggetto risponde in maniera contraddittoria segnando vero a entrambi gli item di una certa coppia, viene aggiunto un punto al punteggio TRIN.

Se il soggetto risponde in maniera contraddittoria segnando falso a una determinata coppia di item, viene sottratto un punto. Per evitare di avere TRIN negativi si aggiunge una costante al punteggio grezzo. Quando si riscontrano punteggi elevati sia alla scala F sia alla scala VRIN, vi sono molte più probabilità che il protocollo non sia interpretabile per mancanza di attenzione, confusione o altro da parte del soggetto, di quando il punteggio VRIN non è elevato.

Le Scale Cliniche Scala 1 — Hs: Ipocondria Hypocondriasis , [Tot item 32] Questa misura fu sviluppata con un gruppo di pazienti nevrotici che mostravano una preoccupazione eccessiva per la loro salute, presentavano una varietà di disturbi somatici con origine organica scarsa o assente, e non accettavano le ripetute assicurazioni di non avere niente dal punto di vista fisico. Alcuni item che compongono questa scala riguardano particolari sintomi o specifici disturbi,ma molti altri concernono una preoccupazione generale per il corpo o verso se stessi.

Scala 2 — D: Depressione Depression [Tot item 57] Questa scala fu sviluppata con pazienti psichiatrici che presentavano varie forme sintomatiche di depressione, principalmente pazienti con reazioni depressive o in fase depressiva della psicosi maniaco-depressiva. Scala 3 — Hy: Isteria Convesion Hysteria [Tot item 60] Questa scala fu costruita con pazienti che manifestavano forma di disturbi sensoriali o motori, per i quali non era stata riscontrata nessuna base organica.

Alcuni item presenti in questa scala riguardano la possibilità ad ammettere questo tipo di problemi. Altri item riflettono il disinteresse per la maggior parte delle norme sociali e morali di condotta. Scala 5 — Mf: Mascolinità-Femminilità MascolinityFeminility Questa scala fu sviluppata basandosi su uomini che avevano cercato un aiuto psichiatrico nel tentativo di controllare i loro sentimenti omoerotici e di fronteggiare la sofferenza per il disorientamento circa la propria identità sessuale.

Tentarono di sviluppare una scala di divergenza del ruolo sessuale per le donne,ma senza successo. Gli item di questa scala riguardano anche vari tipi di reazioni emotive, interessi, atteggiamenti e sentimenti verso il lavoro, i rapporti sociali e gli hobby, che di solito differenziano uomini e donne. Scala 6 — Pa: Paranoia Paranoia [Tot item 40] Questa scala fu sviluppata inizialmente con un gruppo di pazienti che presentavano condizioni di tipo paranoideo, o stati paranoidei.

Si trovarono pochi soggetti con paranoia florida. Il contenuto degli item della scala 6 riflette sia ipersensibilità nei rapporti interpersonali, sia nella tendenza a fraintendere le motivazioni e le intenzioni degli altri.

Non sono state sviluppate sotto-scale. Scala 8 — Sc: Schizofrenia Schizophrenia [Tot item 78] Questa scala fu derivata da un gruppo di pazienti psichiatrici con manifestazioni del disturbo schizofrenico. I tentativi iniziali di sviluppare misure diverse per le varie forme di schizofrenia non hanno avuto successo. Nel manuale in Appendice B sono elencate le sottoscale di Wiener e Harmon.


Nuovi articoli: