Artsandcraftsassoc

Artsandcraftsassoc

Scaricare chiamate anonime

Posted on Author Mezibar Posted in Software

  1. Torresette
  2. Difenditi da Stalker, Call center e scherzi telefonici.
  3. Chiamata Anonima
  4. Scoprire un numero di una anonimo, o “privato” con e senza Whooming

Per servirtene, scarica, istalla e avvia l'app, dopodiché crea un account pigiando sul bottone Registrati nella schermata iniziale di Whooming e scegli se registrati​. Utilizzare Whooming è semplicissimo: ti basterà scaricare l'App o registrarti al sito artsandcraftsassoc.com Quando riceverai una chiamata anonima sarà. Utilizzare WoozThat è molto semplice: basta scaricare e installare l'app sul tuo Accedi alla lista delle chiamate anonime ricevute in seguito all'installazione. Whooming. Scarica Whooming direttamente sul tuo iPhone, iPad e iPod touch. Whooming, il servizio che scopre il numero reale delle chiamate anonime.

Nome: scaricare chiamate anonime
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 21.72 Megabytes

Solitamente dietro ai numeri privati si nascondono persone che stanno cercando di promuovere un qualche nuovo prodotto o un nuovo servizio a pagamento e sperano che qualcuno ci caschi. Ma, grazie ad alcune applicazioni e servizi disponibili gratuitamente sulla Rete, è possibile scoprire anticipatamente a chi appartiene il numero di telefono cercando di capire il perché di queste chiamate. Il sito permette di trovare la persona che vi ha chiamato attraverso i commenti degli utenti che hanno avuto la vostra stessa esperienza.

Per poter utilizzare il servizio è necessario accedere alla home del sito e poi utilizzare lo spazio bianco presente al centro della pagina per effettuare la ricerca del numero di telefono incriminato.

Chi Chiama permette comunque di compilare una scheda con tutte le informazioni sul numero nella speranza che anche qualche altro utente riceva una chiamata dallo stesso numero.

Eseguita la procedura, Whooming chiede di controllare che il servizio sia effettivamente funzionante.

Torresette

In buona sostanza, se la scelta è caduta sulla deviazione delle chiamate solo in caso di telefono occupato,bisogna digitare il proprio numero cioè, auto-chiamarsi , mentre, se è stata attivata la deviazione totale delle chiamate, bisogna chiamare sul proprio numero da altra utenza.

Whooming provvederà a comunicare la corretta attivazione del servizio. Il numero anonimo potrà essere scoperto anche consultando la cronologia delle telefonate ricevute collegandosi al sito ufficiale di Whooming e facendo clic sul pulsante Chiamate. I numeri completi di coloro che hanno provato a chiamare con il privato possono essere visualizzati solo trascorse ventiquattro ore dalla ricezione delle chiamate.

Come già anticipato, la visualizzazione immediata dei numeri in maniera istantanea prevede un costo di dieci euro. Il servizio a pagamento consente di beneficiare anche di ulteriori vantaggi, quali: la possibilità di far sentire il suono della linea libera ai mittenti delle chiamate anonime quando in realtà Whooming ne avrà già rintracciato il numero; la registrazione delle conversazioni intercettate da Whooming con annessa possibilità poi di scaricarle sul computer; notifiche sms, per ricevere un messaggio con il numero di chi ha chiamato.

Whooming è disponibile anche sotto forma di app per smartphone Android e per iPhone mediante cui è possibile controllare la cronologia delle chiamate ricevute e gestire il proprio account da cellulare.

Dopo aver composto e chiamato il codice appena indicato apparirà un messaggio che avverte della disattivazione del servizio. È bene ricordare che Whooming non è infallibile: una persona molto abile potrebbe comunque riuscire ad aggirare tale servizio utilizzando alcune tecniche più sofisticate del semplice oscuramento del numero di telefono del chiamante.

Come scoprire telefonate da numeri privati: TrueCaller Un problema molto simile a quello delle chiamate anonime riguarda la chiamate da numero privato, cioè quelle degli operatori commerciali.

Una valida soluzione è fornita da TrueCaller: si tratta di una app gratuita che permette di identificare ed eventualmente bloccare le chiamate provenienti da call center e operatori commerciali più o meno autorizzati. Il servizio consente anche di cercare i numeri di cellulare e i numeri di linea fissa e di risalire facilmente ai loro intestatari.

Come scoprire telefonate da numeri privati: Should I answer? Should I Answer Dovrei Rispondere? Il dispositivo, infatti, blocca le chiamate che provengono dagli operatori commerciali presenti in un database che viene arricchito ogni giorno grazie alle segnalazioni degli utenti. Il vantaggio di Should I Answer? È che non necessita della condivisione del proprio numero di telefono: la privacy è quindi salva.

Anche questa app è liberamente scaricabile. Come scoprire telefonate anonime: quando Whooming non basta Le telefonate anonime o da numero privato affliggono la quotidianità di tutti.

Per tutelarsi abbiamo visto alcuni semplici strumenti che consentono di difendersi da veri e propri assalti telefonici. Chi è particolarmente abile con la tecnologia potrebbe essere capace di aggirare anche questi preziosi servizi.

In questi casi e, soprattutto, quando le telefonate diventano davvero insopportabili tanto da disturbare la vittima in maniera seria, il consiglio è sempre quello di sporgere denuncia alle autorità competenti. In altre parole, questa operazione consente di rimanere visibili sugli elenchi ma, al contempo, di non prestare il consenso al ricevimento di chiamate pubblicitarie. Una volta presentata la domanda, è necessario attendere quindici giorni perché il numero sia ufficialmente inserito nelle liste di chi rifiuta il telemarketing.

Sul sito istituzionale è possibile reperire i modelli destinati specificamente a chiedere protezione dalle invadenti chiamate commerciali. Infine metti il segno di spunta sulla casella di fianco alla dicitura Ho letto e accetto i termini del servizio e per ultimo clicca su Prosegui.

Per terminare la configurazione e completare il tutto, dovrai prima di tutto comporre un codice numerico con al suo interno asterischi e cancelletto.

Un esempio è il seguente es. Attendi il messaggio di conferma della deviazione di chiamata da parte di Whooming e poi torna pure alla schermata principale dove dovrai pigiare sul tasto Prosegui.

Come ultimo passo, dovrai auto-chiamarti, questa operazione permetterà a Whooming di verificare che tu sia il reale possessore del numero appena registrato. Per i clienti Tre, sarà necessario auto-chiamarsi da un altro numero e rifiutare la telefonata.

Difenditi da Stalker, Call center e scherzi telefonici.

Da questo momento in poi sei operativo e pronto a scoprire chiunque proverà in futuro a chiamarti con un numero privato. Per visualizzare il numero nella sua interezza, dovrai semplicemente sottoscrivere un piccolo abbonamento a Whooming da 3 mesi, 6 mesi o 1 anno intero. Si tratta di pochi euro alla fine, penso ne valga la pena se hai questo genere di problemi con le chiamate anonime. Spero che questa guida su Whooming potrà esserti utile, nel caso dovesse servirti sapere Come bloccare chiamate spam su iPhone e Android non ti resta che cliccare sulla frase evidenziata in rosso appena letta.

Chiamata Anonima

WoozThat Eccoci alla seconda delle Applicazioni per chiamate anonime di cui ti avevo parlato nei paragrafi precedenti. Anche questa app, come la precedente, svolge il medesimo compito con altrettanta affidabilità.

Alcune opzioni sono a pagamento e tra breve vedremo come servircene al meglio. Segui le indicazioni della configurazione e digita pure il tuo numero di telefono nel campo che vedi a schermo. Dopo pochissimo tempo riceverai una chiamata da parte dello stesso servizio che vuoi utilizzare allo scopo di identificare il chiamante nascosto. Se il tuo smartphone è Android la chiamata verrà rifiutata in automatico, per chi ha un iPhone sarà necessario rifiutare la chiamata manualmente.

Scoprire un numero di una anonimo, o “privato” con e senza Whooming

Niente di complicato insomma. La procedura di configurazione termina qui per tutti coloro che utilizzano Android. Per quelli di casa Apple, invece, è necessario eseguire un ulteriore passaggio.


Nuovi articoli: