Artsandcraftsassoc

Artsandcraftsassoc

Stufe a pellet senza tubo di scarico fumi

Posted on Author Tygosar Posted in Software

STUFA SENZA CANNA FUMARIA, Necessita di TUBO DI 8 CM a fungo terminale per lo scarico fumi. TUBO DI 8 CM da installare a tetto in base alla UNI È anche per questo motivo che la norma impone lo scarico dei fumi a tetto: solo in questo modo si può garantire il tiraggio naturale in grado di. Essere informati sugli obblighi di legge relativi allo scarico dei fumi e sulle diverse modalità di installazione della canna fumaria è fondamentale. Capita spesso, soprattutto navigando in Internet, di sentir parlare di stufe senza canna fumaria, cioè con lo scarico fumi a parete. Si tratta di un'interpretazione.

Nome: stufe a pellet senza tubo di scarico fumi
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 22.46 Megabytes

Ogni stufa, producendo calore tramite la combustione, genera fumi che devono essere necessariamente espulsi in qualche modo. Quindi, in realtà, anche le stufe senza canna fumaria sono dotate di un tubo di scarico o canna fumaria, che tuttavia è molto meno ingombrante rispetto ai modelli tradizionali: 8 cm o 10 cm a seconda del modello, provvisto di fungo terminale che sporge dal muro.

Come funziona una stufa a pellet senza canna fumaria? Il fatto che la stufa a pellet non abbia bisogno di una canna fumaria ma solo di un comodo tubo di scarico dei fumi e che quindi la sua installazione risulti concretamente semplificata, potrebbe far pensare che possa essere fatta in totale autonomia, ed invece è assolutamente vietato dalla legge, nonché estremamente pericoloso.

Conviene comprare una stufa a pellet senza canna fumaria?

Ogni stufa distribuendo calore attraverso una combustione produce fumi di scarico che vanno in qualche modo espulsi. Inoltre un cattivo tiraggio potrebbe compromettere il buon funzionamento della stufa e ridurne sensibilmente la resa.

Per di più i fumi prodotti e scaricati a parete annerirebbero e danneggerebbero il muro esterno. Tale tipo di stufa, infatti, non necessita della classica canna fumaria che passa all'interno della casa e sale verso il tetto.

La stufa a pellet necessita soltanto di un tubo che porti i fumi verso l'esterno attraverso una parete, soluzione ideale per chi vive in un appartamento sprovvisto di canna fumaria, ma anche per chi decide di puntare sulla sostenibilità.

È proprio questo un altro vantaggio della stufa a pellet. Il combustibile, infatti, non è altro che un ricavato della segatura essiccata e pressata. Si presenta in forma di piccoli cilindri e, non contenendo additivi chimici, permette di riscaldare la casa in modo ecologico.

I fumi, infatti, sono meno inquinanti di quelli tradizionali. Infatti il pellet è ecologico e naturale, ottenuto dall'essiccazione di materiali legnosi di scarto o dell'attività agroalimentare e dopo dalla loro pressatura, fino a formare dei piccoli cilindri dalle dimensioni di circa 3 cm di lunghezza e uno di diametro. Le stufe di questo genere sono piccole, facili da utilizzare e hanno bisogno di poca manutenzione.

Infatti è sufficiente mantenere il tubo di scarico pulito ed eliminare la cenere che si accumula nell'apposito cestino, che va svuotato con una certa regolarità. Un ulteriore vantaggio sta nella resa termica.


Nuovi articoli: