Artsandcraftsassoc

Artsandcraftsassoc

Scarica video professoressa palpeggiata

Posted on Author Nikogar Posted in Ufficio

Si torna a parlare della "sexy prof" di Monteroni, in provincia di Lecce, balzata alle cronache per due video in cui la si vede mentre permette. Video su prof palpeggiata a scuola. Lecce, inchiesta su filmato online. Sul video girato con un telefonino in un'aula di una scuola nel Leccese. Nuovo video hard su You Tube. Lei: "Umiliata, li ho fatti sospendere". Il sito sforna un altro video sulla docente di Monteroni: 15 secondi in cui si vede la donna in classe vicino la lavagna essere palpeggiata da uno.

Nome: scarica video professoressa palpeggiata
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 67.29 Megabytes

Un caso sul quale la Procura di Napoli ha aperto un fascicolo: due giorni fa la decisione di dimettersi, secondo il suo legale per la sua volontà di fare chiarezza il prima possibile. Il docente ha anche depositato i tabulati delle conversazioni tra lui e la studentessa che lo ha denunciato. Ha detto che sarei dovuta andare al cinema con lui, mi ha chiesto infine di andare a casa sua e ho ceduto.

Quando sono entrata si è buttato addosso. Chiedono, dopo il clamore di questi giorni per le dimissioni del docente accusato di molestie e violenza da parte di una studentessa di 20 anni, di poter tornare alle loro giornate fatte di studio, incontri, lezioni.

È preoccupata e la capisco.

Chiedono, dopo il clamore di questi giorni per le dimissioni del docente accusato di molestie e violenza da parte di una studentessa di 20 anni, di poter tornare alle loro giornate fatte di studio, incontri, lezioni.

È preoccupata e la capisco. Non sono pochi i ragazzi che chiedono rispetto per le parti coinvolte, una tutela per la studentessa e per il docente. Fine del clip. Rimosso dalla lista.

Girato nella scuola privata in cui lavorava un anno fa, il videoclip tradirebbe la realtà. Ora, la supplente di matematica, è guardinga, il videoclip planetario è stato sul punto di mettere a rischio la sua serenità familiare.

Con la certezza che avrebbe fatto il botto. I palpeggiamenti proseguono per mesi, fino a marzo. Lei non ce la fa a subire in silenzio e si sfoga.

La famiglia decide di affidarsi a un legale che studia con la mamma e il papà dell'undicenne un piano per proteggerla. L'avvocato si confronta con la dirigente scolastica, che esonera la ragazzina, per circa un mese, dalle lezioni di educazione fisica.

Decide di convocare il prof che nega tutto, si difende sostenendo che si tratta solo di un equivoco. E ricorda che in passato si era già ritrovato col dito puntato contro perché era entrato nello spogliatoio femminile.

Dopo quel faccia a faccia - seguendo il filo dei fatti in mano ai carabinieri che stanno sbrogliando la matassa di racconti, timori, sospetti - l'insegnante si sente sotto tiro, accusa le allieve di parlare troppo.

Soprattutto continua ad avvicinare la ragazzina, non più per sfiorarla con tocchi impudichi.


Nuovi articoli: