Artsandcraftsassoc

Artsandcraftsassoc

Stappare scarico lavandino

Posted on Author JoJolar Posted in Ufficio

Sturare il lavandino senza l'idraulico e solo con rimedi naturali. Tutte le soluzioni fai-da-te. Basta poco per sturare gli scarichi in maniera naturale. Che si tratti del lavabo della cucina, del bagno o dello scarico della doccia capita a tutti di trovarsi a fare i conti con l'incombenza di dover sturare un lavandino. Come sturare e gli scarichi e i lavandini senza ricorrere ai prodotti convenzionali​? I rimedi che vi indichiamo saranno degli efficaci sostituti. Come sturare il lavandino otturato in modo efficace e soprattutto naturale? nello scarico intasato del lavandino dapprima la soluzione di bicarbonato e sale e.

Nome: stappare scarico lavandino
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 35.26 Megabytes

Ritrovarsi con il lavandino intasato, magari negli orari più improbabili, è un inconveniente che spesso è affrontato con il fai-da-te, senza chiamare i costosi idraulici.

Ecco poi vari metodi per disgorgare le tubature Aceto. Aspettate qualche ora prima di utilizzare il lavello. Detersivo dei piatti. Bagnoschiuma o shampoo.

Evitare di buttare gli avanzi del cibo in un lavandino.

Imbuto: questo dovrà essere usato solo ed esclusivamente per quest operazione. Dovete seguire attentamente le istruzioni riportate obbligatoriamente nel flacone con cui lo comprerete in qualche ferramenta o negozi per hobby tipo OBI, per intendersi.

come sturare il lavandino della cucina

Costo 20 euro circa. Fino a un certo punto chiaramente!

Utilizza le apposite protezioni per impedire ai capelli e i piccoli oggetti di entrare nello scarico e intasarlo. Ogni tanto usa i rimedi che ti propongo per mantenere liberi gli scarichi evitando ingorghi troppo pesanti.

Sturare un lavandino con scarico lento?

Inizia con lo sturalavandini Prima di tutto prova con lo sturalavandini. Sicuramente in casa hai quello manuale, alcune volte è sufficiente. La ventosa deve aderire bene intorno allo scarico e devi andare avanti e in dietro con il braccio per creare la giusta pressione.

Utilizzare le bibite gassate! Ti sembrerà incredibile ma le bibite gassate rappresentano uno dei rimedi naturali ed ecologici più utilizzati da coloro che si chiedono come sgorgare un lavandino otturato.

Come procedere? Versa il contenuto della tua bottiglia o della tua lattina nel tubo di scarico del tuo rubinetto e lascia agire per circa 5 o 6 minuti. Un efficace metodo alternativo è quello di versare, in una bottiglia vuota, due bicchieri di bibita gassata, una tazza di bicarbonato e una di sale grosso.

La soda caustica La soda caustica o idrossido di sodio rappresenta il rimedio al quale ricorrere solo in caso di gravi e prolungate otturazioni del lavandino o di scarichi domestici. Prima di usare la soda caustica per sturare il lavandino otturato, procurati dei guanti, degli occhiali per proteggere gli occhi e una mascherina monouso.

Questo processo porterà a sgorgare il lavandino definitivamente e in modo naturale. Se nemmeno questo metodo porterà al risultato sperato, rivolgiti al tuo idraulico di fiducia!

Il risultato sarà stupefacente! Unisci mezza tazza di bicarbonato di sodio, mezza tazza di sale e un quarto di tazza di cremor tartaro, versa il composto nel lavandino e poi libera lo scarico con un litro di acqua bollente.

Lascia agire per qualche ora per sgorgare efficacemente il lavandino, poi risciacqua lo scarico per sturare i tubi definitivamente.


Nuovi articoli: